La filosofia di Han Bennink. Limprovvisazione secondo un batterista.pdf

La filosofia di Han Bennink. Limprovvisazione secondo un batterista PDF

Raul Catalano

Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del jazz europeo, a cominciare dai primi tentativi di emancipazione dal modello americano fino agli esiti più estremi della free improvisation. Altro obiettivo del volume è analizzare il drumming benninkiano, sempre riconoscibile indipendentemente dal contesto musicale in cui egli si ritrova. Intervistando lo stesso Bennink, Catalano prova a descrivere cosa significa essere un improvvisatore prima ancora che un batterista, affrontando così un tema molto discusso come limprovvisazione ma da una prospettiva diversa rispetto a quella puramente tecnico-musicale o filosofica.

Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del jazz europeo, a cominciare dai primi tentativi di emancipazione dal modello americano fino agli esiti più estremi della free improvisation. Altro obiettivo del volume è analizzare il drumming benninkiano, sempre riconoscibile indipendentemente dal contesto musicale in cui egli si ritrova. Intervistando lo stesso

7.59 MB Dimensione del file
8857531023 ISBN
La filosofia di Han Bennink. Limprovvisazione secondo un batterista.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del jazz europeo, a cominciare dai primi tentativi di emancipazione dal modello americano fino agli esiti più estremi della free improvisation . Altro obiettivo del v

avatar
Mattio Mazio

La Filosofia di Han Bennink. L' improvvisazione secondo un batterista. 9 maggio 2017. Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del ...

avatar
Noels Schulzzi

Il lavoro, una sorta di manifesto surreal-pop -dadaista per voci, theremin e ... Baker è stato direttore musicale e batterista per 18 anni, l'Orchestra di Stan Kenton, dove ... spazi di libera improvvisazione in cui il suono puro è protagonista assoluto. ... Han Bennink, John Surman....ed è uno dei pianisti più richiesti del momento. La Filosofia di Han Bennink. L' improvvisazione secondo un batterista. 9 maggio 2017. Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del ...

avatar
Jason Statham

Parlare di Han Bennink significa intraprendere un viaggio nella storia del jazz europeo, a cominciare dai primi tentativi di emancipazione dal modello americano fino agli esiti più estremi della free improvisation. Altro obiettivo del volume è analizzare il drumming benninkiano, sempre riconoscibile indipendentemente dal contesto musicale in cui egli si ritrova. Intervistando lo stesso «Mi piace tuffarmi nella vita in profondità e in tutte le direzioni. Vorrei essere considerato semplicemente un improvvisatore, il che vale quando dipingo, quando suono la batteria o il sassofono, o faccio un disegno; per me queste attività sono tutte sullo stesso piano. Penso che l’improvvisazione dovrebbe essere considerata una disciplina in sé».

avatar
Jessica Kolhmann

Esce per i tipi di Mimesis edizioni l’agile volumetto scritto da un giovane promettente batterista, Raul Catalano Di Giovanni Greto L’agile