Autismo infantile.pdf

Autismo infantile PDF

Michele Zappella

Lautismo infantile è stato a lungo considerato, specie dalla letteratura internazionale, un disturbo dello sviluppo ovvero un disturbo causato da una o più alterazioni congenite dello sviluppo del cervello. Il testo, basato sullesperienza clinica dellautore nonché su una vasta serie di esempi, parte invece dal concetto di autismo come realtà composita, dovuta sia a fattori neurologici congeniti sia a disturbi affettivi a esordio precoce, aprendo di fatto inedite prospettive sui versanti della cura e della riabilitazione. Le stesse indicazioni farmacologiche, dietetiche, relazionali e pedagogiche si trovano ad essere soggette a variazioni a seconda della categoria comportamentale, delletà e della situazione sociale del paziente.

Autismo infantile, come riconoscere i primi sintomi. Di Alice Dutto. autismo2.600. 2 aprile 2019. Sguardo sfuggente, ripetitività dei movimenti e ritardo nel linguaggio. Sono questi i parametri principali che denotano una sindrome autistica. L'obiettivo del libro è quello di fare il punto sulle conoscenze attualmente disponibili circa le cause, l'evoluzione e le caratteristiche dell'autismo infantile. Va infatti messo in evidenza come, sotto l'etichetta di bambino autistico, si celino  ...

8.57 MB Dimensione del file
8843035185 ISBN
Autismo infantile.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

- L'autismo può essere causato da un deficit di connettività tra le diverse aree del cervello, che ha Il ruolo dell'ossitocina nel riconoscere i volti. 27 dicembre 2013 - L'ossitocina, un neurotrasmettitore fondamentale nello sviluppo cognitivo sociale in tutti gli animali, è

avatar
Mattio Mazio

Infatti, scomparve l’aggettivo ‘infantile’ e l’‘autismo infantile’ diventò ‘disturbo autistico’, tipicamente long life; scomparve l’equivoca nozione di autismo ‘residuo’, che mal rappresentava i cambiamenti possibili nel corso dell’evoluzione e alludeva all’ipotesi, largamente illusoria, di una ‘guarigione’ dall’autismo; furono inoltre ridefiniti (e allargati autismo encopresi ossessioni psicosi acuta stato confusionale borderline, bipolare schizofrenia disturbo pervasivo handicap emetofobia scatti nel sonno * aiuto evolutivo nell'autismo infantile * panico, conoscenza e trasgressione dei limiti * sindrome di alienazione culturale. leggi.

avatar
Noels Schulzzi

Autismo Infantile, Tutti i libri con argomento Autismo Infantile su Unilibro.it - Libreria Universitaria Online

avatar
Jason Statham

PEETERS T. , Autismo infantile. Orientamenti teorici e pratica educativa, Phoenix, Roma 1998 SCHOPLER E. , Apprendimento e cognizione nell’autismo, McGrawHill, Milano 1998 TUSTIN F. , Autismo e psicosi infantile, Armando, Roma 1975 XAIZ C. E MICHELINI G. , Gioco e interazione sociale nell’autismo, Erickson, Trento 2001 L’autismo infantile lo si può riconoscere già nei primi anni di vita del bambino. Vediamo quali sono i sintomi e come dobbiamo comportarci. Innanzitutto, però, cerchiamo di fare chiarezza su cosa sia l’autismo con particolare riferimento all’autismo infantile e quali sono i suoi sintomi.

avatar
Jessica Kolhmann

Autismo infantile e educazione, Atti del Convegno internazionale: Venezia, Fondazione Giorgio Cini, 27-29 novembre 1980, a cura di S. Resnik, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1982. s. baron-cohen, Mindblindness. An essay on autism and theory of mind, Cambridge (MA), MIT Press, 1995. Generalità. L'autismo è un grave disturbo del neurosviluppo, che, nei soggetti che ne sono portatori, pregiudica le capacità di interazione e comunicazione sociale, induce comportamenti ripetitivi e limita drasticamente il campo degli interessi. Attualmente, le cause di autismo sono poco chiare. Secondo alcune teorie, la sua comparsa sarebbe dovuta a fattori di natura genetica e/o ambientale.