Disturbi pervasivi dello sviluppo ad alto funzionamento. Deficit sociale e aspetti riabilitativi.pdf

Disturbi pervasivi dello sviluppo ad alto funzionamento. Deficit sociale e aspetti riabilitativi PDF

Sergio Melogno, Livia Carsana

Il libro introduce le problematiche che ruotano attorno ai disturbi pervasivi dello sviluppo ad alto funzionamento cognitivo, descrivendo le caratteristiche relative al deficit sociale ed alcuni aspetti connessi agli interventi volti a migliorare le competenze interattivo-comunicative dei bambini che presentano tali disturbi.

11 dic 2015 ... Autismo a Basso Funzionamento ... ultimi possano condividere alcuni aspetti del profilo dell'autismo sull'elaborazione ... e motorie (e anormalità associate), deficit specifici delle abilità sociali, competenze ... Autismo ad alto funzionamento. I disturbi pervasivi dello sviluppo sono caratterizzati da una grave e ...

1.85 MB Dimensione del file
8864510206 ISBN
Disturbi pervasivi dello sviluppo ad alto funzionamento. Deficit sociale e aspetti riabilitativi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Deficit nello sviluppare e nel mantenere relazioni sociali, appropriate al livello di sviluppo (oltre a quelle con i cargivers), che varia dalla difficoltà di modulare il ... 1 feb 2007 ... individuare uno specifico programma terapeutico-riabilitativo per i pazienti affetti ... si uniformino a principi e linee guida largamente condivisi dalla ... disturbi dello spettro autistico o disturbi pervasivi dello sviluppo (DSM ... 1.2 Aspetti prognostici ... pedagogico e sociale, adeguati per fascia di età (infanzia, ...

avatar
Mattio Mazio

DISTURBI PERVASIVI DELLO SVILUPPO (F 84) ... e PDD-NOS; autismo ad alto funzionamento e disturbo di ... emozionalmente con l'altro (deficit intersoggettività ed ... difficoltà che riguarda sia l'aspetto della ricezione sia quello della. deficit motorio che il deficit sociale e comunicativo presenti nell'autismo. ... aspetti comunicativi ed il rapporto con il mondo esterno, anche se in modi eccentrici, è ricercato. ... stati confrontati adulti a sviluppo tipico ed autistici ad alto funzionamento ... come uno dei Disturbi Pervasivi o Generalizzati dello Sviluppo (DPS).

avatar
Noels Schulzzi

Tale documento Linee guida definisce il disturbo dello spettro autistico o disturbi pervasivi dello sviluppo, le diverse tipologie, la prevalenza, gli aspetti prognostici e i principi guida per la presa in carico; mette, altresì, in evidenza gli elementi di criticità nella rete dei servizi e la necessità di istituire un servizio regionale life span con un progetto integrato in grado di Nel DMS 5 l’autismo è stato inquadrato secondo un nuovo orientamento diagnostico (2013) che oltre a sostituire l’espressione “Disturbi pervasivi (o generalizzati) dello sviluppo” con il termine “Disturbi dello spettro dell’autismo”, elimina anche la presenza dei differenti sottotipi della patologia o forme di autismo: sindrome di Asperger, disturbo pervasivo non altrimenti

avatar
Jason Statham

Appunto con sunto per l'esame di Psicologia del prof (Bigozzi). Libro consigliato dal prof: Lavorare per e con le persone autistiche, Scopesi. Scarica subito il PDF! I disturbi dello spettro autistico rappresentano un’area d’intervento prioritaria nell’ambito delle patologie complesse di pertinenza neuropsichiatrica, caratterizzate da condizioni di bisogno cronico permanente ad alto impatto sanitario e sociale.

avatar
Jessica Kolhmann

Esiste una ambiguità ed una oggettiva difficoltà diagnostica, qualora al deficit visivo siano associate altre patologie fisiche, oppure vi siano altri disturbi dello sviluppo. La difficoltà può essere data dal fatto che alcuni dei più diffusi disturbi ad esordio infantile, attualmente vengono diagnosticati attraverso procedure che prevedono l’utilizzo della vista da parte del bambino.