Commento al «Cratilo» di Platone. Testo greco a fronte.pdf

Commento al «Cratilo» di Platone. Testo greco a fronte PDF

Proclo

Il Commento al Cratilo di Proclo è una raccolta di appunti o di estratti (probabilmente di un allievo) dalle lezioni che il filosofo neoplatonico tenne su questo articolato e complesso dialogo di Platone. Si tratta di un testo significativo per comprendere la concezione tardo-neoplatonica relativa alla natura dei nomi e del linguaggio nel suo insieme. In esso sintrecciano considerazioni di vario genere, di carattere non solo linguistico e etimologico, ma anche e soprattutto concezioni teologiche desunte dallinterpretazione dei teonimi. La riflessione sulla natura della realtà divina, nelle sue diverse articolazioni, è strettamente connessa in questo commentario a una ripresa e rielaborazione di arcaiche concezioni mitico-sacrali sulla natura dei nomi divini, cui fa eco unampia serie di riferimenti a quella particolare forma di magia filosofica nota come teurgia. In questo testo, la riflessione di natura logico-razionale sul linguaggio viene così a fondersi, in modo affascinante e suggestivo, con prospettive di matrice magica e mistica, anche attraverso una fitta serie di citazioni e rimandi agli oscuri versi degli Oracoli Caldaici, considerati come il prodotto della diretta comunicazione divina.

9788845283826 Il Commento al "Cratilo" di Proclo è in realtà un insieme di appunti - forse di un allievo - ricavati dalle sue lezion, price 33.25 euro available su LibroCo.it

4.95 MB Dimensione del file
8845283828 ISBN
Commento al «Cratilo» di Platone. Testo greco a fronte.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Filosofo greco (Atene 428 o 427 a. ... Platóne. Enciclopedia on line ... L'influsso determinante di Socrate sul suo pensiero è documentato dai moltissimi scritti in ...

avatar
Mattio Mazio

Il Cratilo è un dialogo di Platone contro il verbalismo. ... conoscitiva dei nomi, per concludere che al fine di arrivare alla verità occorre studiare la natura ... Contro le tesi protagoree, Socrate propone una critica più etico-politica che epistemologica: se ... In questo senso secondo i Greci il rapporto tra linguaggio e realtà.

avatar
Noels Schulzzi

“Quattro differenti forme di luddismo di fronte alle macchine nella filosofia ... una traduzione in italiano e con la revisione del testo greco- delle “Platonicae ... I miei interessi di ricerca includono Platone (in particolare il Cratilo), Plutarco, Aristotele ... 1) Introduzione, traduzione e commento al Non posse suaviter vivi secundum ... È il caso p.es. del Commento anonimo al Teeteto di Platone che ci è stato restituito ... grande aiuto per lo studio della tradizione e la critica del testo. ... Ne cito due: nel Cratilo 438ab una sola fonte primaria (il già citato codice W), isolata anche.

avatar
Jason Statham

Platone, figlio di Aristone del demo di Collito e di Perictione (in greco antico: Πλάτων, Plátōn; Atene, 428/427 a.C. – Atene, 348/347 a.C.), è stato un filosofo e scrittore greco antico.Assieme al suo maestro Socrate e al suo allievo Aristotele ha posto le basi del pensiero filosofico occidentale.

avatar
Jessica Kolhmann

166952Al di là dell'essere: la dynamis tou agathou. ... Artificio e ordine politico nel pensiero greco classico ... 135886La traduzione della lingua filosofica di Platone: alcune riflessioni sul ... 96324Platone, Menone, introduzione, traduzione e commento ... Testo greco a fronte. ... L'accenno alle idee alla fine del Cratilo.