I sette giorni di Allah.pdf

I sette giorni di Allah PDF

Gianni Bonina

In un paese della Sicilia orientale, nel catanese, viene ucciso un puparo. La scena del delitto appare organizzata secondo una scenografia singolare: il fuoco, appiccato nella bottega, ha bruciato solo i pupi pagani e cristiani, mentre i mori si trovano raggruppati in un angolo, quasi a volerli mettere in salvo. Nei pressi, una scritta in vernice rossa: Il sangue di El. Si aprono le indagini di rito, guidate dal capo della mobile di Catania Antonio Meli. Vista la teatralità dellenigma, il commissario decide di chiedere aiuto al professor Nicola Di Cristoforo, un accademico celebre specialista di islam siciliano ed esperto di ogni mistero, e a cui lo lega un rapporto da allievo a maestro. Subito i molti segnali stimolano la sensibilità del professore come tante punture di spillo: non riesce a vincere la sensazione che il delitto contenga un certo messaggio diretto a lui e che il mittente sia una persona a lui ben nota. Intanto, gli assassinii, sempre più vistosamente scenografici, continuano, collegandosi alla magia numerica del sette. La linea di sangue si va facendo sempre più traslata, metaforica, simbolica, allegorica. I sette giorni di Allah è un giallo a impianto fortemente culturale. A seguirne le anse tortuose, il lettore, alla fine, si rende conto di avere percorso, di fianco allavventura, un pellegrinaggio in unisola di cui sappiamo poco e non si parla mai: la Sicilia islamica.

IL NUMERO DI ALLAH, IL SUO QUADRATO MAGICO E LA PURIFICAZIONE Allah significa Iddio. Esso è composto da quattro lettere dell'alfabeto arabo la cui somma è pari a 66. Alif=1 Lam=30 Lam=30 Ha=5 quindi 1+30+30+5=66 Nel numero di Allah esiste un grande simbolismo e sono contenute le verità di tutte le religioni e della scienza. 12 - "Allah è Colui che ha creato sette cieli e altrettante terre. Scende il Suo Ordine tra di loro, affinché sappiate che in verità Allah è onnipotente e che Allah abbraccia nella Sua Scienza ogni cosa." Sura 67: L'anima del morto resta sette giorni vicino alla tomba.

4.67 MB Dimensione del file
8838925801 ISBN
Gratis PREZZO
I sette giorni di Allah.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

I sette giorni di Allah ha il piglio di una spy story, efficace e credibile. Ma è soprattutto nel racconto sul passato arabo dell’isola e nell’evidenziare la sua attualità che il romanzo si caratterizza come opera assolutamente originale.

avatar
Mattio Mazio

I sette giorni di Allah: In un paese della Sicilia orientale, nel catanese, viene ucciso un puparo.La scena del delitto appare organizzata secondo una scenografia singolare: il fuoco, appiccato nella bottega, ha bruciato solo i pupi pagani e cristiani, mentre i mori si trovano raggruppati in …

avatar
Noels Schulzzi

I sette giorni di Allah: In un paese della Sicilia orientale, nel catanese, viene ucciso un puparo.La scena del delitto appare organizzata secondo una scenografia singolare: il fuoco, appiccato nella bottega, ha bruciato solo i pupi pagani e cristiani, mentre i mori si trovano raggruppati in …

avatar
Jason Statham

I sette giorni di Allah, di Gianni Bonina Incipt: Giunto davanti alla Madonna benedicente, che troneggiava su una grande colonna bianca, il ferryboat sembrò rallentare come per genuflettersi e, imbiancate le schiume dello Stretto, entrò severamente a Messina simile ad una processione sollenne in chiesa.

avatar
Jessica Kolhmann

03/05/2020 · "I sette giorni di Allah" è un giallo a impianto fortemente culturale. A seguirne le anse tortuose, il lettore, alla fine, si rende conto di avere percorso, di fianco all'avventura, un pellegrinaggio in un'isola di cui sappiamo poco e non si parla mai: la Sicilia islamica.