Il Paese più bello del mondo. Il FAI e la sfida per unItalia migliore.pdf

Il Paese più bello del mondo. Il FAI e la sfida per unItalia migliore PDF

Alberto Saibene

Sede del maggior numero di siti dellUnesco, lItalia è considerata dai tempi del Grand Tour il Paese più bello del mondo. Le civiltà che si sono succedute, dai Latini fino ai giorni nostri, le declinazioni regionali di arte, lingua e cucina, hanno reso lItalia un paese unico per stratificazione di civiltà, testimonianze storico-artistiche, varietà di paesaggi. Un ecosistema che era giunto più o meno intatto alla Seconda guerra mondiale si ritrovò, in un breve volgere di anni, seriamente minacciato. Più che i disastri della guerra, fu la rapidissima ricostruzione senza regole a rovinare il volto del nostro Paese. Qualcuno cominciò a reagire: grazie allassociazione Italia Nostra, nata a Roma nel 1955, si conobbero Giulia Maria Crespi e Renato Bazzoni i quali, con la collaborazione di Antonio Cederna, organizzarono la mostra itinerante Italia da salvare (1967) che per la prima volta sensibilizzò lopinione pubblica su questi temi. Erano e restarono una minoranza ma, dopo un primo tentativo abortito, la Crespi e Bazzoni fondarono nel 1975, insieme ad Alberto Predieri e Franco Russoli, il FAI, Fondo per lAmbiente Italiano. La grande novità del FAI, una fondazione privata, rispetto a quanto cera stato prima, era acquisire e gestire proprietà e beni per poi aprirli al pubblico. Dopo lacquisto del Monastero di Torba (1977), un complesso monumentale longobardo, i primi anni della storia del FAI furono piuttosto stentati. Arrivarono proprietà di enorme valore culturale e artistico come San Fruttuoso, il Castello della Manta, la Villa del Balbianello, il Castello di Masino, ma gli iscritti crescevano con grande lentezza, come enormi, anche perché affrontanti per la prima volta, erano i problemi di gestione, organizzazione e sensibilizzazione a questi temi. Fondamentali per aumentare la popolarità furono dapprima le Giornate FAI di Primavera, in cui per un fine settimana restavano aperti luoghi speciali solitamente chiusi, e, più tardi, il censimento I Luoghi del Cuore. Oggi a distanza di anni il FAI conta oltre 190 000 iscritti, più di sessanta beni salvati e una crescita che prosegue costante con obiettivi sempre più ambiziosi, oltre a offrire una nuova forma di amore per il nostro Paese. In questo libro, frutto di esplorazione di archivi e raccolta di testimonianze, Alberto Saibene racconta la storia della grande impresa culturale privata in Italia: una storia di passione e responsabilità, di resistenza quotidiana e bellezza. Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2020.

Lo storico Alberto Saibene ha presentato il saggio:” Il Paese più bello del mondo. Il Fai e la sfida per un’Italia migliore (Utet ) ieri 28 gennaio 2020 alle ore 16.30 nella sala Privata del Casinò. Per l’occasione sarà presentato il libro di Alberto Saibene, dal titolo “ Il Paese più bello del mondo.Il FAI e la sfida per un’Italia migliore” (UTET, 2019) che racconta per la prima volta la storia della più grande impresa culturale privata in Italia: il Fondo Ambiente Italiano.Una storia di passione e responsabilità, di resistenza quotidiana e di bellezza.

9.67 MB Dimensione del file
8851174296 ISBN
Il Paese più bello del mondo. Il FAI e la sfida per unItalia migliore.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

21 gen 2020 ... ... “Il Paese più bello del mondo: Il FAI e la sfida per un'Italia migliore” ... il FAI ( Fondo Ambiente Italiano) viene fondato nel 1975 e oggi compie ... 23 gen 2020 ... ... culturale privata italiana: una storia "di passione e responsabilità, di ... “Il paese più bello del mondo: il FAI e la sfida per un'Italia migliore”.

avatar
Mattio Mazio

Vicini al FAI vogliamo realizzare un grande progetto di tutela che è anche un' ambiziosa sfida culturale: fare dell'Italia un luogo più bello dove vivere, ... che il FAI salvaguarda e promuove, rappresenta infatti un capitale unico al mondo e la ... investire per far rinascere, sviluppare e valorizzare il nostro meraviglioso Paese. 10 ABBIAMO TRACCIATO LA STORIA DI UN'ITALIA PIÙ PULITA E PIÙ ... per costruire un mondo di pace e sostenibile dal punto di vista ... legge sia l'unica garanzia per un mondo migliore. ... La rinascita ambientale e sociale del Paese passa da un progetto innovativo, ... È la vera, grande sfida di questo terzo millen-.

avatar
Noels Schulzzi

Il Paese più bello del mondo: Il FAI e la sfida per un'Italia migliore eBook: Alberto Saibene: Amazon.it: Kindle Store

avatar
Jason Statham

C’è un amore per il Paese, i suoi paesaggi, i tanti beni fragili di un patrimonio sedimentato nei secoli, che nulla ha a che fare, anzi si può dire è il suo contrario, con la triviale e vuota Presentazione del libro di Alberto Saibene "Il Paese più bello del mondo. Il FAI e la sfida per un'Italia migliore" edito da Utet, presso Libreria Livrè, sede della Delegazione FAI di Ivrea e Cavanese. Libreria Livrè. Sede del maggior numero di siti dell'Unesco, l’Italia è considerata dai tempi del Grand Tour "Il Paese più bello del mondo".

avatar
Jessica Kolhmann

Il 30 gennaio alle 18 nel salone degli stucchi a villa Durazzo lo storico Alberto Saibene presenterà il libro “Il paese più bello del mondo: il Fai e la sfida per un'Italia migliore” edito dalla Utet: sede del maggior numero di siti ‘Patrimonio dell'umanità dell'Unesco’, l'Italia è da secoli considerata il Paese più bello del mondo, unico per stratificazione di civiltà