La primavera del lupo.pdf

La primavera del lupo PDF

Andrea Molesini

Il nuovo romanzo di Andrea Molesini, premio Campiello 2011 con Non tutti i bastardi sono di Vienna. Un grande successo in Italia con 100.000 copie vendute. Un’importante affermazione internazionale, tradotto e in attesa di traduzione in dieci paesi. Pietro, un orfano di dieci anni, ci racconta la sua fuga rocambolesca da un convento su un isola veneziana insieme a un gruppo di singolari compagni, negli ultimi mesi della Seconda guerra mondiale e nell’attesa spasmodica della liberazione. La conferma del talento di una delle migliori novità della letteratura italiana degli ultimi anni. Un romanzo di grande delicatezza, capace di commuovere e divertire lettori di ogni eta, su una pagina dolente della nostra storia. Gli uomini di A-H, di Adolf Hitler, hanno orecchie dappertutto, mettono le mani ovunque, persino nei conventi. In quello dei frati francescani a Burano, frate Ernesto, ≪più furbo di Ulisse perché lui capisce la lingua porcospina, ma fa finta di non saperla per ascoltare le parole dei cattivi≫, riesce a organizzare la fuga di alcuni ospiti compromettenti che nasconde tra le sue mura. Con l’aiuto della notte una compagnia eterogenea lascia in fretta e furia la laguna. Cè Pietro, un irresistibile ragazzino orfano di dieci anni, indimenticabile voce narrante. Cè Dario, il suo migliore amico, ≪perché sta zitto e sa i numeri≫, orfano ed ebreo. Ci sono le sorelle Jesi, Maurizia e Ada, ebree, due buffe e inseparabili signore che cercano di intrattenere i ragazzi con storie strane. Infine cè suor Elvira, coraggiosa e determinata, che ≪sa un sacco di cose che gli altri non sanno≫. A Elvira e affidata l’altra voce narrante, controcanto adulto ed enigmatico del travolgente Pietro. Durante la loro fuga picaresca dai tedeschi i due ragazzini e suor Elvira decidono di procedere verso il confine trentino. Ad aiutarli nel difficile cammino un ufficiale tedesco, che a sua volta necessita di scappare e sparire per via di un passato oscuro. Il quartetto si trasforma man mano in una famiglia, in una piccola truppa coraggiosa, dove ognuno lotta per la sopravvivenza dell’altro. La strada per i monti non e semplice, si incontrano fascisti vendicativi, partigiani scoraggiati, tedeschi accecati dal risentimento per la sconfitta imminente, e non ci si può fidare di nessuno. Il destino, la salvezza, la liberazione, richiedono una dimostrazione di grande coraggio, e soprattutto di grande umanità

La primavera del lupo. Immagini, favole e racconti Una mostra che racconta cos’è e cosa ha rappresentato per noi umani il lupo, per mezzo di un percorso interdisciplinare dove, incrociando arte, storia e scienza, vengono descritte le caratteristiche e le abitudini dell’animale.

2.51 MB Dimensione del file
8838930546 ISBN
Gratis PREZZO
La primavera del lupo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nettunofirenze.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Dai Sanniti, poi, con una nuova primavera sacra, nacque il popolo degli Irpini, il cui totem fu il lupo (hirpos), e che occuparono l’attuale Irpinia. Le caratteristiche di questa tribù si esprimevano appunto nelle abilità guerriere: non è da trascurare la particolare somiglianza tra i comportamenti propri alla specie Canis lupus e queste qualità della popolazione che guidava.

avatar
Mattio Mazio

Compra Libro La primavera del lupo di Molesini Andrea edito da Sellerio Editore Palermo nella collana La memoria su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore La primavera del lupo. La primavera del lupo di Andrea Molesini è assolutamente da leggere; ha il pathos e i movimenti di una “fuga” sinfonica. Primavera 1945. Nella laguna di Venezia un gruppetto fugge dai tedeschi verso un’improbabile salvezza nel mare.

avatar
Noels Schulzzi

La primavera del lupo presenta alcune analogie con il precedente Non tutti i bastardi sono di Vienna (si svolge durante una guerra, non la prima guerra mondiale, bensì la seconda, e anche qui c'è un'occupazione, non quella dell'impero austriaco, ma quella senz'altro più dura e crudele del terzo Reich). La primavera del lupo Tenera, divertente, commovente "favola di guerra" raccontata attraverso gli occhi e il linguaggio sgangherato di un bambino (encomiabile a tal proposito il lavoro di Molesini): questo buffo punto di vista, come già accaduto al cinema ne La vita è bel

avatar
Jason Statham

La primavera del lupo presenta alcune analogie con il precedente Non tutti i bastardi sono di Vienna (si svolge durante una guerra, non la prima guerra mondiale, bensì la seconda, e anche qui c'è un'occupazione, non quella dell'impero austriaco, ma quella senz'altro più dura e crudele del terzo Reich).

avatar
Jessica Kolhmann

4 May 2020 ... Murió Tom Lupo: su vínculo con Persiana americana, la canción de Soda Stereo. Gustavo Cerati la compuso con ayuda. Y fue un hitazo. 21 May 2020 ... Yo no sé, no. Cuando los fines de semana íbamos a lo de la abuela, desde la vereda ya se sentía ese aroma dulzón de la salsa, y si era con ...